Volete creare un blog professionale utilizzando WordPress?! 🙂 Oggi vi mostrerò come fare!
Vedrete che sarà semplice!

STEP 1: 

Per prima cosa dovete andare sul sito di WordPress Italia al seguente link: https://it.wordpress.org/

Ora cliccate sul pulsante “Scarica WordPress”.

sito_wordpress

Una volta eseguito il download troverete la vostra cartella di WordPress in formato zip.

STEP 2: 

Scegliete un hosting dove poter caricare il vostro blog e creare un database, nel mio caso ho scelto Netsons.  Gli hosting vi offrono opzioni per caricare i file sul vostro spazio.

In generale tutti offrono l’accesso tramite ftp, ma alcuni danno anche accesso a un comodo File Manager web. Ad esempio, nel mio caso, Netsons mi offre un File Manager accessibile dal pannello di cPanel (che, tra parentesi, serve a configurare le opzioni dell’hosting). PS: l’ftp sarà oggetto dei prossimi tutorial. 😉

cpanel

STEP 3: 

Ora carichiamo il file zip di WordPress nel nostro spazio web. Cliccate su File Manager e vi ritroverete la seguente schermata:

filemanager

Cliccate su public_html. Tutti i file e le cartelle al di fuori della cartella public_html sono privati e tipicamente solamente voi che siete gli amministratori del vostro spazio di hosting ne avrete accesso. Al contrario, tutto ciò che è in public_html è visibile a tutti digitando l’url corretto.

filemanager2

Una volta in public_html create una nuova cartella e datele un nome adeguato. (In realtà non è strettamente necessario farlo dato che potreste anche mettere tutti i file direttamente nella cartella public_html). Nel mio caso, userò “Test”.

All’interno di questa cartella andremo a caricare il nostro file zip di WordPress! 🙂

filemanager_cartellatest

STEP 4:

Ora clicchiamo sulla cartella e carichiamo il file zip cliccando su upload.

upload_wordpress

Caricate il vostro file e attendete pazientemente…

caricamento_wordpress2

Una volta arrivato al 100% andiamo a verificare se è stato caricato correttamente nella nostra cartella e clicchiamo su “Estrai”.

estrazione_cartella_wordpress

Se non vedete alcun file al termine della decompressione cliccate su Reload per aggiornare i file.

STEP 4.1 (opzionale)

Quando decomprimete il file zip, in automatico verrà creata la sottocartella “wordpress”, essa stessa dentro la cartella che avete da poco creato (ovvero, “Test” nel mio caso). In realtà potreste fare un po’ di ordine spostando i files che sono nella sottocartella “wordpress” direttamente dentro la cartella originale. In altre parole, invece di avere i files dentro “Test/wordpress”, finirete per averli dentro “Test” direttamente.

Come fare a spostare i files tramite il file manager è semplice… e ve lo lascio come compito! 😛

(Hint: cliccate su “Seleziona tutto” / Move / e scrivete il percorso corretto! :P)

STEP 5:

Ovvero, come creare un DataBase! Prima di iniziare, pensate al DataBase come se fosse un archivio di tutti gli articoli / commenti / utenti / pagine …. insomma, tutti ma proprio tutti i dati che il vostro blog contiene. Dovete creare un database (o DB) a parte, salvarvi i parametri di accesso, e dire a wordpress quale DB utilizzare, come spiego qui sotto.

Utilizzando sempre cPanel ora andiamo a creare il nostro DataBase.

cpanel_Database

Ora aprite un file word per potervi segnare il nome del DB e le credenziali dell’utente stesso del Database.

Scegliete il nome del vostro DB! 🙂

database

Create un nuovo utente e aggiungetelo al vostro DB!

database_2

Cliccate sul pulsante “Add” per aggiungere l’utente al database. 

 

Nella pagina “Gestisci privilegi utente” mettete  la spunta su “tutti i privilegi”.

Per ricapitolare, quello che abbiamo fatto fino ad ora è stato:

  1. Creare un nuovo database
  2. Creare un nuovo utente
  3. Associare l’utente al database e concedergli tutti i privilegi di accesso (senza i quali l’utente appena creato non avrebbe potuto operare sul DB).

 

STEP 6: 

Ora è arrivato il momento di installare WordPress.

Digitate il corretto url, nel mio caso sarà: specchiografica.com/Test, vi comparità la seguente schermata.

wordpress_installazione_1

Cliccate su iniziamo! Ora serviranno le credenziali del DB precedentemente salvate.

Compilate i form con le credenziali senza cambiare gli ultimi due campi (host del database e prefisso tabella), e passate al passo successivo.

Domanda: ma cosa sono questi due campi? SEMPLICE! 🙂

L’host del database è il nome (o l’indirizzo IP) della macchina sulla quale il database è stato creato. In netsons questo viene creato sulla stessa macchina che sta eseguendo il codice di WordPress. Pertanto va bene indicare “localhost” come Host del Database. ATTENZIONE!!!! Questa regola non vale per tutti gli hosting. A seconda di quello che scegliete di usare potreste dover inserire altri parametri. Chiedete ai vostri fornitori del servizio quale parametro usare come hostname.

L’ultimo (ovvero il prefisso tabella) serve ad installare diversi servizi dentro lo stesso database. Vi faccio un esempio:

Facciamo finta che il nostro hosting ci consenta di creare un solo DB. MA noi abbiamo due blog: quello personale e quello professionale. Questi funzionano entrambi con wordpress e si trovano sullo stesso hosting. Per configurare correttamente l’installazione bisogna usare l’ultimo campo, ovvero il prefisso delle tabelle. Per l’hosting personale possiamo usare (ad sempio) “wp_personal_” e per quello business “wp_work_”. In questo scenario, cosa accade se non usiamo due prefissi diversi? SEMPLICE! 🙂 Le due installazioni di wordpress non potranno coesistere e finiranno per “rompersi le scatole” a vicenda.

Su Netsons posso creare diversi DB, pertanto nel mio caso il prefisso non verrà usato.

 

wordpress_installazione_5

STEP 7:

Date un nome al vostro sito e create un nome utente e password per WordPress.

TA DAAA ! !

wordpress_installazione_7

Questo sarà il vostro pannello di amministrazione dove potrete creare nuovi articoli e pagine.

wordpress_installazione_9

Per poter accedere al pannello di amministrazione di WordPress digitate nell’url il nome del vostro sito/wp-admin.

Nel mio caso sarà: https://www.specchiografica.com/Test/wp-admin

 




Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.